Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Prosegue l’attivitàEcco le misure adottate dal negozio di Palazzolo di alimenti per celiaci e senza glutine, senza lattosio e biologici

Per una spesa in sicurezza c’è «Non ti tollero»

Si entra al massimo in tre alla volta (solo uno per famiglia), rigorosamente muniti di mascherina. E inoltre è possibile fare ordini online o al telefono

Palazzolo (cde)  I punti di riferimento si vedono soprattutto nei momenti difficili, come quello che tutti noi stiamo vivendo a causa dell’epidemia di Coronavirus. E proprio in questo periodo Non ti tollero ha risposto presente, tenendo aperto e continuando a fornire il suo importantissimo servizio di vendita di alimenti per celiaci e senza glutine, senza lattosio e biologici.

Il negozio di Chiara Piantoni e Mariarosa Venturelli non si è mai fermato ed è il luogo giusto dove effettuare una spesa in tutta sicurezza. Sin dai primi giorni dell’emergenza le due titolari hanno stilato una serie di regole per proteggere loro stesse e la loro clientela.

  • accesso contingentato: al massimo sono ammessi tre clienti in contemporanea (uno solo per famiglia, l’eventuale accompagnatore aspetterà fuori);
  • ingresso solo a chi è munito di mascherina: chi ne è privo non potrà entrare;
  • fornitura all’ingresso di un dispenser con soluzione igienizzante per disinfettare le mani;
  • fornitura all’ingresso di guanti monouso e di varie taglie per tutti i clienti, da gettare in un apposito contenitore all’esterno del negozio, sanificato più volte al giorno;
  • fornitura all’ingresso delle autocertificazioni ministeriali per gli spostamenti, da compilare per chi ne ha bisogno;
  • in questo periodo straordinario è aperto da martedì a sabato, dalle 9 alle 13.

La spesa si può ordinare e ritirare in negozio

Come è possibile vedere si tratta di una serie di precauzione e accortezze ideate per evitare il contagio. E per permettere dunque un rifornimento dei beni primari in tutta tranquillità. Un ulteriore contributo è arrivato ad inizio aprile dall’ATS di Brescia, come è ben spiegato nel box dedicato qui accanto.

Per chi ancora non si sentisse sicuro nel fare la spesa girando fra le corsie (o per chi invece potrebbe essere in difficoltà nel fare ciò) va ricordato che c’è anche la possibilità preparare la lista della spesa e di inviarla direttamente a Chiara e Mariarosa: saranno loro che fisicamente prepareranno borse e sacchetti, concordando con il cliente l’orario del ritiro, il quale avverrà senza nemmeno entrare in negozio.

Il cliente può dunque ordinare la spesa scrivendo a nontitollero@libero.it, chiamando lo 030.732439 oppure anche via WhatsApp ad un numero dedicato che sarà reso noto telefonicamente.

Per il ritiro è sufficiente portare con sé la tessera sanitaria, farla scaricare e in seguito caricarsi in auto la spesa, riducendo davvero all’osso i contatti con altre persone.

Inoltre Non ti tollero è disponibile anche a fare la spesa in diretta utilizzando la videochiamata di WhatsApp: se non vi ricordate qual è il vostro prodotto preferito sarà possibile vederlo e indicare alle titolari la preferenza.

Il negozio è sempre fornito

Anche in questo periodo l’approvvigionamento dei prodotti non manca. Il mini-market Non ti tollero è sempre rifornito, come accade in condizioni «normali». Tuttavia in vista dell’imminente Pasqua resta ancora le ultime scorte in negozio per quanto riguarda colombe senza glutine e senza lattosio e uova, sempre senza lattosio.

In ogni caso si può trovare tutto il resto, ossia l’ampia gamma di prodotti alimentari proposti durante tutto l’anno, ossia prodotti confezionati e stoccati nel modo corretto provenienti da due/tre ditte più conosciute, a cui vanno aggiunti parecchi altri provenienti da realtà artigianali del nostro territorio. Non mancano le farine certificate, senza glutine e adatte alla preparazione di prodotti da forno per intolleranti e celiaci.

Per ulteriori informazioni su Non ti tollero» chiamare lo 030.732439, scrivere a nontitollero@libero.it, consultare www.nontitollero.com o la pagina FB «Non ti tollero». Oppure recarsi a Palazzolo, in via Bergamo 51, sulla strada che porta all’aeroporto (l’attività dispone di un ampio parcheggio).

Si potrà fare una sola spesa

L’ATS Brescia unifica i budget per celiaci dei mesi di aprile e maggio

Nei giorni precedenti le titolari di Non ti tollero hanno ricevuto la seguente lettera dal Servizio Farmaceutico dell’ATS di Brescia, firmata dalla Dott.ssa Alessandra Ballardini. In sostanza i budget per celiaci dei mesi di aprile e maggio sono stati unificati: dal 15 aprile sarà possibile dunque fare una spesa unica e non pensarci più fino a giugno. L’obiettivo di questa decisione è quello di limitare il più possibile le uscite dalla propria abitazione. Di seguito la comunicazione integrale.

 

Ai Sigg.ri Titolari

Si comunica che Regione Lombardia, con nota Protocollo G1.2020.0015554 del 02/04/2020 ha disposto quanto segue:

Si richiamano il DPCM 8 marzo 2020, avente per oggetto “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, e l’Ordinanza del 9 marzo 2020 che ha esteso le disposizioni del suddetto DPCM a tutto il territorio nazionale.

Considerato lo stato di emergenza e al fine di ridurre al minimo la mobilità dei cittadini Celiaci, si è disposto di procedere a unificare i budget attivi sulle mensilità di aprile e maggio,  rendendo disponibile la somma dei budget sull’intero periodo. L’avvio di tale modalità avverrà a partire dal 15 aprile; gli assistiti cosi potranno scegliere di ritirare la fornitura di due periodi in un’unica soluzione o procedere in modo frazionato, come hanno sempre fatto.

Premesso che budget mensili dei singoli assistiti non hanno necessariamente un inizio di validità al primo giorno del mese, a titolo di esemplificativo si riportano alcuni casi d’uso:

–  Periodo di validità del budget 1° Aprile-30 Aprile: al cittadino sarà resa disponibile la somma del periodo di Maggio il giorno 15 di Aprile, giorno di attivazione della nuova modalità, e potrà essere spesa entro il 31 Maggio.

–  Periodo di validità del budget 15 Aprile-14 Maggio: al cittadino sarà resa disponibile la somma del periodo di Maggio il giorno 15 di Aprile, giorno di inizio validità del periodo di Aprile per il cittadino e al contempo giorno di attivazione della nuova modalità. La somma potrà essere spesa entro il 14 Giugno.

– Periodo di validità del budget 25 Aprile-24 Maggio: al cittadino sarà resa disponibile la somma del periodo di Maggio il giorno 25 di Aprile, e potrà essere spesa entro il 24 Giugno.

Si precisa che tale disposizione è temporanea e limitata al periodo di emergenza COVID.